40mila euro di finanziamento senza garanzie: sistema aperto a tutti (ma ancora per poco)

Oggi ottenere un finanziamento in banca senza garanzia è una missione impossibile: in realtà c’è un sistema legale e sicuro per ovviare al problema.

A volte lo Stato idea agevolazioni che però non vengono sponsorizzate a sufficienza, o che magari i cittadini non riescono a scoprire per le più svariate ragioni.

come ottenere un finanziamento senza garanzie
C’è un metodo quasi sconosciuto per ottenere un finanziamento anche senza garanzie – Icicero.it

Tra i tanti “misteri” che aleggiano intorno a bonus e aiuti, ce n’è anche uno che riguarda la possibilità di ottenere 40 mila euro (ma anche di più) senza dare garanzie alla banca, perché è lo Stato che lo farà al posto del richiedente.

Sono davvero pochi i cittadini che sanno che è possibile accedere a 40 mila euro di credito senza dover dare alcuna garanzia. Ma di cosa stiamo parlando? Seguiteci e lo scoprirete subito: ecco di cosa si tratta.

Finanziamento di 40 mila euro anche senza garanzie, ecco chi può richiederlo e come

Stiamo parlando del microcredito, una realtà che permette di realizzare molti progetti. Il microcredito è un sistema finanziario pensato per le aziende e non per i privati, ovvero per i lavoratori autonomi e le piccole imprese, che non abbiano più di 5 dipendenti.

come funziona il finanziamento microcredito per aziende
Il Microcredito è pensato per le piccole imprese – Icicero.it

La persona interessata può accedere a un finanziamento di 40 mila euro – ma che possono aumentare – per migliorare l’impresa, come ad esempio pagare dei corsi di formazione, acquistare strumentazione utile, investire in pubblicità o in una start-up eccetera. L’unica motivazione per cui non è concesso il credito è quella relativa al pagamento dei debiti.

Quindi tramite il microcredito si va a dare la possibilità agli interessati di investire nella propria attività, ed è rivolto a coloro che non riuscirebbero ad ottenere finanziamenti perché non possono offrire abbastanza garanzie.

Ogni banca, per Legge, mette a disposizione un servizio di microcredito che deve essere, tra l’altro, esente da costi d’istruttoria. Una volta individuato l’istituto bancario aderente – la lista si trova nel sito www.microcredito.gov.itil richiedente viene assistito da un tutor che lo aiuta a redigere il business plan e quindi a ottenere il credito. Per il rimborso viene concesso un massimo di 120 mesi.

Sul credito concesso varrà la garanzia dello Stato sull’80% della somma complessiva. Il restante 20% può essere richiesto dalla banca ma non obbligatoriamente e comunque non può essere inerente a immobili o beni mobili. Il microcredito in Italia è gestito dall’Ente Nazionale Microcredito e si tratta di una possibilità che in pochi conoscono. Ma vale davvero la pena approfondire perché con 40 mila euro si possono realizzare numerosi progetti, migliorare il valore della propria azienda e dunque assicurarsi anche un futuro economico più sereno.

Impostazioni privacy