Sanremo 2025, dopo il passo indietro Carlo Conti apre alla conduzione: “Devo capire se…”

Sanremo 2025, la Rai apre la conduzione a Carlo Conti che dopo l’iniziale rifiuto dichiara: “Devo capire se…”, la verità del conduttore.

Dopo la parentesi di Amadeus al Festival di Sanremo durata per ben 5 anni, la conduzione e la direzione artistica della kermesse musicale più famosa di sempre passerà nel 2025 – molto probabilmente – ad altre mani.

Sanrem0 2025 Carlo Conti
Sanrem0 2025: Carlo Conti apre alla conduzione (Fonte Ansa) – icicero.it

A tal proposito, dalla fine della manifestazione ad oggi si è sentito parlare di diversi nomi proposti dalla Rai per la conduzione, fra cui quelli di Antonella Clerici, Alessandro Cattelan e Carlo Conti.

I fan di Amadeus ancora non riescono a darsi pace per la fine dei Festival del loro beniamino. Tuttavia non disdegnerebbero neppure di vedere Conti nei panni di nuovo presentatore. Ma che cosa ha detto a riguardo il conduttore di Tale e Quale Show?

Sanremo 2025, Carlo Conti apre alla conduzione: “Devo capire se…”, la verità del conduttore

Tra i papabili presentatori di Sanremo 2025 sembrerebbe esserci anche lui, l’amatissimo Carlo Conti. Come certamente ricorderete, il presentatore fiorentino nel corso della sua carriera ha già avuto l’onore di calcare il palcoscenico dell’Ariston come padrone di casa per ben tre volte, dal 2015 al 2017.

Sanrem0 2025 Carlo Conti presentatore
Sanrem0 2025: Carlo Conti papabile presentatore (Fonte Ansa) – icicero.it

Per lui, quindi, l’eventuale conduzione del Festival di Sanremo 2025 non rappresenterebbe una novità. La Rai, infatti, dopo il successo conseguito negli ultimi anni da Amadeus vorrebbe affidare le redini della kermesse musicale ad un professionista di grande esperienza. Stando ai recenti rumors, inizialmente Conti si sarebbe sottratto alla proposta della Rai. Tuttavia, al momento sembrerebbe non aver chiuso completamente la porta al progetto.

A rompere il silenzio sull’argomento ci ha pensato lo stesso Carlo Conti sul nuovo numero del settimanale Chi, dove ha dichiarato:  “Voglio fare un ragionamento chiaro e semplice”. Ha esordito così il conduttore. “Se l’azienda mi dovesse chiedere di fare Sanremo, che sia oggi, fra un mese o fra tre anni, o se me lo avesse già chiesto, mi metterei seduto a un tavolino per capire se ho le energie e l’orecchio moderno per scegliere le canzoni, che sono la cosa più importante”. Ha spiegato più nel dettaglio.

Insomma, all’età di 63 anni Carlo Conti vuole prima accertarsi di essere ancora in grado di reggere i ritmi di un evento importante come il Festival di Sanremo e, soprattutto, vuole essere sicuro di riuscire ancora a riconoscere quelle che sono le ultime tendenze in campo musicale.

“Negli ultimi anni io, Baglioni e Amadeus abbiamo cercato di essere al passo con i tempi”. Ha aggiunto Conti sempre parlando al settimanale. “Ma se dovessi rifiutare non lo direi mai per una forma di rispetto verso chi lo farà, non vorrei che nessuno si sentisse una seconda scelta”. Un vero Signore oltre che un professionista del mondo dello spettacolo. E a voi, piacerebbe vedere Carlo Conti all’Ariston?

Impostazioni privacy